Aspetti legali

Partecipare ad azioni di resistenza o di disobbedienza civile nonviolenta spesso comporta rischi legali. Di fatto non esiste un rischio nullo né si possono prevedere con certezza i rischi legali a cui si va incontro. Alcunx di noi, per svariati e comprensibili motivi, preferiranno partecipare ad azioni a basso rischio (es. identificazione), altrx vorranno assumersi maggiori responsabilità rischiando di andare incontro a sanzioni o denunce.

Esistono comunque delle azioni in cui il rischio è minimizzato (es. azioni autorizzate in cui si rimane nei termini stabiliti con le forze dell'ordine). In azioni a rischio più alto, si può comunque contribuire in ruoli che permettono di evitare la zona dell'azione,  abbassando di molto il rischio (es. back office, supporto arrestatx, supporto al benessere esterno).

Dal punto di vista giuridico ognunx di noi è responsabile per se stessx. Quindi è importante essere a conoscenza dei rischi che determinate azioni o comportamenti comportano.

Leggi il Testo Unico Legale per Ribelli (TULPR) o contatta il gruppo SIT Supporto Legale tramite questo canale Mattermost o scrivendo a xr.italia.supportolegale@protonmail.com


Versione #1
Creato Wed, Mar 10, 2021 12:02 PM da Escalation
Aggiornato Wed, Mar 10, 2021 12:06 PM da Escalation